Home Usa Russiagate: da Manafort 2 milioni euro a politici europei Media, per fare lobby a favore Ucraina

Russiagate: da Manafort 2 milioni euro a politici europei Media, per fare lobby a favore Ucraina

1 min read
0

Paul Manafort, l’ex manager della campagna di Donald Trump, ha pagato 2 milioni di euro a ex politici europei affinchè facessero lobby a favore dell’ex presidente dell’Ucraina Viktor Yanukovych. E’ quanto emerge – riportano i media americani – dalle nuove accuse presentate dal procuratore speciale per il Russiagate, Robert Muller, nei confronti di Manafort che avrebbe usato almeno quattro conti offshore per pagare i politici, chiamati informalmente il ‘gruppo di Habsburg’. I politici nel gruppo includevano anche un ex cancelliere europeo: si trattava di un gruppo di ”super vip politicamente credibili che potevano agire informalmente e senza nessun visibile rapporto con il governo dell’Ucraina” si legge nei documenti depositati da Mueller. Il pagamento di politici europei per fare lobby non e’ un reato in base alla legge americana. Ma l’accusa mossa contro Manafort e’ quella di aver illegalmente nascosto il suo piano di lobby per anni e non essersi dichiarato come agente per il governo dell’Ucraina e del presidente Yanukovych come richiesto dalla legge.

Load More Related Articles
Load More By Redazione
Load More In Usa
Comments are closed.

Check Also

Usa, sparatoria in campus università del Michigan: due morti  

Colpi di arma da fuoco sono stati sparati nel campus della Central Michigan University, ne…