Home Primo Piano  Russia: Putin presenta nuovi sistemi d’arma “senza pari” a livello globale

 Russia: Putin presenta nuovi sistemi d’arma “senza pari” a livello globale

4 min read
0
0
391

La Russia è pronta a far sentire il proprio peso a livello internazionale, e per farlo ha a disposizione nuovi sistemi d’arma, senza pari su scala globale. Questo il messaggio del presidente russo Vladimir Putin nel corso della seconda parte della conferenza annuale tenuta a Mosca di fronte alle Camere riunite e ai piu’ alti funzionari statali, concentrata sugli sviluppi dell’industria della difesa nazionale. Il presidente russo ha passato in rassegna le principali novità nel settore bellico, coadiuvato da grandi schermi che alle sue spalle illustravano le caratteristiche di missili e sistemi d’arma tramite simulazioni grafiche.

Fra i progetti in fase di sviluppo o già entrati a far parte dell’arsenale russo, spicca il missile balistico intercontinentale di nuova generazione Sarmat. Come affermato da Putin, il missile è stato sviluppato dal ministero della Difesa in collaborazione con le imprese del settore spaziale-missilistico nazionale, ed è già iniziata la fase attiva dei test. Il Sarmat sarebbe in grado di superare “qualsiasi sistema di difesa anti-missile”, ed è destinato a prendere il posto del missile di produzione sovietica R-36M (noto anche come SS-18 Satan). Secondo Putin, il nuovo missile intercontinentale “non ha limiti di gittata, virtualmente” e potrebbe essere impiegato per attacchi dal Polo Sud e dal Polo Nord.

Il missile balistico intercontinentale Sarmat dovrebbe conferire la potenza necessaria al veicolo supersonico Avangard, il cui sviluppo a detta del presidente russo costituirebbe “un punto di svolta a livello tecnologico” per l’industria nazionale. Avangard sarebbe in grado di effettuare manovre durante la fase di volo ad una velocita’ tale da impedire ogni tentativo di sorveglianza e difesa avversaria, “puntando il bersaglio come un meteorite, come una palla di fuoco”.

Putin ha inoltre annunciato come la Russia sia in possesso di armi ipersoniche quali il complesso Kinzhal, entrato già in servizio nel Distretto militare meridionale dal primo dicembre 2017. Il sistema d’arma permette di colpire il punto designato in pochi minuti, ha spiegato il presidente russo. “La fase più importante nello sviluppo delle armi è stata la creazione di un complesso missilistico ipersonico ad alta precisione”, ha dichiarato il presidente russo, affermando che tale sistema “non ha analoghi al mondo”. “Il missile lanciato, volando a velocità superiore dieci volte a quella del suono, compie anche manovre lungo il percorso, permettendo di superare tutti i sistemi di difesa esistenti”, ha dichiarato Putin, aggiungendo che la gittata massima del sistema e’ superiore ai 2 mila chilometri.

Load More Related Articles
Load More By Redazione
Load More In Primo Piano
Comments are closed.

Check Also

RUSSIA NEGA AVVELENAMENTO EX SPIA: JOHNSON, “SEMPRE PIÙ ASSURDO”

Continua il botta e risposta tra il Cremlino e le istituzioni d’oltremanica sulla vi…