Home Primo Piano Referendum in Turchia.
L’Isis minaccia:
morte a chi vota!

Referendum in Turchia.
L’Isis minaccia:
morte a chi vota!

2 min read
0
0
214

L’ Isis minaccia il referendum del 16 aprile in Turchia e lancia un appello affinché “vengano attaccati tutti i seggi”. La minaccia è stata pubblicata dalla rivista in lingua araba Rumiyah, stampata dal califfato nella giornata di ieri, sotto il titolo “Scegliere un’altra legge al di fuori di quella di Allah è una blasfemia”. Nella stessa pagina si accusa di essere ‘kafir’, vale a dire ‘infedele’, sia chi voterà a favore del presidenzialismo sia chi voterà contro, chiedendo ai ‘veri musulmanìdi non recarsi ai seggi e “attaccare i nemici infedeli che si recheranno a votare”.

Segue una minaccia più diretta, in cui si lancia un appello ad “organizzare attentati ai seggi”, prendere “come bersaglio” i punti in cui si aggregano i votanti “bruciandoli, distruggendoli e dandogli fuoco”, invitando infine a “uccidere tutti gli infedeli, gli atei e i politeisti che si recano a votare”. Un appello simile è stato lanciato dal califfato anche sulla rivista in lingua araba al-Naba, in cui si ribadisce l’appello ad attaccare i seggi e si chiede ai militanti Isis turchi di “creare il più grande caos possibile” attaccando chi va a votare “con il mezzo più potente si ha a disposizione”.

Load More Related Articles
Load More By Redazione
Load More In Primo Piano
Comments are closed.

Check Also

RUSSIA NEGA AVVELENAMENTO EX SPIA: JOHNSON, “SEMPRE PIÙ ASSURDO”

Continua il botta e risposta tra il Cremlino e le istituzioni d’oltremanica sulla vi…