Home Generalista Pyeongchang 2018: proteste a in Corea del Sud all’arrivo dei primi atleti nordcoreani

Pyeongchang 2018: proteste a in Corea del Sud all’arrivo dei primi atleti nordcoreani

1 min read
0
0
96

Centinaia di sudcoreani arrabbiati hanno protestato oggi, quando una nave in arrivo dalla Corea del Nord che trasportava circa 120 performer per le Olimpiadi di Pyeongchang ha ormeggiato nel porto di Donghae, nel nord-est del Paese. Alcuni portavano le foto del leader nordcoreano Kim Jong-Un con una X enorme sul viso, mentre altri hanno accartocciato le immagini e le hanno calpestate. “Siamo in uno stato di guerra e stiamo invitando le prostitute dei nostri nemici”, ha detto uno dei manifestanti mentre la nave nordcoreana ‘Mangyongbon 92’ attraccava al porto di Mukho.

In precedenza i manifestanti, con in mano bandiere sudcoreane, marciavano intorno al porto, gridando al megafono: “Ci opponiamo alle Olimpiadi di Pyongyang!” e “Perché non possiamo portare la nostra bandiera durante la cerimonia di apertura? Perché sono le Olimpiadi di Pyongyang!”, ha detto ad AFP un manifestante arrivato da Incheon. La Corea del Nord e quella del Sud marceranno come una squadra unificata sotto una bandiera neutrale della penisola coreana alla cerimonia di apertura delle Olimpiadi invernali, in programma venerdì.

Load More Related Articles
Load More By Redazione
Load More In Generalista
Comments are closed.

Check Also

RUSSIA NEGA AVVELENAMENTO EX SPIA: JOHNSON, “SEMPRE PIÙ ASSURDO”

Continua il botta e risposta tra il Cremlino e le istituzioni d’oltremanica sulla vi…