Home Europa Parole dure del presidente polacco: non confondere colpevoli e vittime della Shoah 

Parole dure del presidente polacco: non confondere colpevoli e vittime della Shoah 

1 min read
0

“Non sarà punibile chi dirà che ci sono Stati anche colpevoli polacchi, ci sono stati colpevoli polacchi, russi, non solo tedeschi”. Lo ha detto il premier polacco, Matheusz Marawiecki, a Monaco. “Ma dobbiamo evitare che si confondano i colpevoli con le vittime”, ha aggiunto. “La Polonia deve reagire ad affermazioni come il ‘lager polacco’: e non ce ne erano, c’erano lager tedeschi, portati avanti dai tedeschi nazisti”. “Noi abbiamo perso sei milioni di polacchi nella seconda guerra mondiale, il prezzo più alto che sia stato pagato da una nazione sola”, ha concluso.

Load More Related Articles
Load More By Redazione
Load More In Europa
Comments are closed.

Check Also

Austria: aggressore armato di coltello fuori residenza ambasciatore Iran, ucciso

La polizia della capitale austriaca ha reso noto che un militare di guardia di fronte alla…