Home Generalista Iraq, arrestati sei trafficanti di reperti archeologici a Mosul 

Iraq, arrestati sei trafficanti di reperti archeologici a Mosul 

1 min read
0
0
93

L’intelligence irachena ha arrestato un gruppo di trafficanti di reperti archeologici operante nei dintorni di Mosul. Lo rendono noto fonti della sicurezza irachena in un comunicato. Nella nota si legge che l’operazione è avvenuta nel distretto di Karama, presso Mosul. Attuata dall’intelligence militare della 16ma divisione in cooperazione con il Servizio di sicurezza nazionale, l’operazione ha portato all’arresto di sei persone.
Inoltre, sono stati recuperati diversi reperti archeologici, tra cui sei sigilli e iscrizioni in ebraico. Il valore dei manufatti è stato stimato a più di 10 milioni di dollari.
Il contrabbando di beni storici e archeologici è molto frequente in Iraq dalla seconda guerra del 2003-2011. L’attività illecita ha poi subito un netto incremento con il traffico clandestino di reperti archeologici sfruttato dallo Stato islamico come fonte di finanziamento.

Load More Related Articles
Load More By Redazione
Load More In Generalista
Comments are closed.

Check Also

RUSSIA NEGA AVVELENAMENTO EX SPIA: JOHNSON, “SEMPRE PIÙ ASSURDO”

Continua il botta e risposta tra il Cremlino e le istituzioni d’oltremanica sulla vi…