Home Europa Germania, allarme estremismo islamico: sono già 1.600 i soggetti ritenuti pericolosi

Germania, allarme estremismo islamico: sono già 1.600 i soggetti ritenuti pericolosi

2 min read
0
0
137

L’Ufficio federale per la protezione della Costituzione (BfV) ha denunciato l’aumento dei soggetti connessi all’estremismo islamico in Germania. “Siamo arrivati a 1.600 persone”, ha dichiarato il Presidente della BfV, Hans-Georg Maassen, mercoledi’ scorso, durante il Congresso europeo di polizia a Berlino. Il dato e’ preoccupante, sottolinea la “Frankfurter Allgemeine Zeitung”, se si pensa che alla fine dello scorso anno, gli estremisti individuati dalle autorita’ tedesche erano circa1.200. Tra questi, ben 570 sono ritenuti pericoloso. “Dobbiamo riconoscere che viviamo in uno stato di eccezione”, ha detto Maassen. “Non sono solo gli Stati Uniti ad essere minacciati, ma tutta l’Europa occidentale, inclusa la Germania”. Maassen ha tracciato un profilo degli estremisti che risiedono in Germania: “Spesso sono persone che si sono addestrate in Siria, dove hanno avuto esperienza di combattimento sul campo”. Sinora, gli attacchi terroristici in Germania sono stati effettuati da singoli individui e non da gruppi organizzati. I cittadini tedeschi vivono immersi in uno stato di grave insicurezza: nel 2015 le denunce dei cittadini in merito a possibili attentati erano state 520, mentre l’anno scorso sono raddoppiate a 1.104. Una delle dimensioni piu’ problematiche dell’estremismo, ha sottolineato Maassen, e’ quella informatica e digitale: la rete resta un veicolo fondamentale per il proselitismo, il reclutamento e l’organizzazione dei gruppi terroristici e degli estremisti loro affiliati.

Load More Related Articles
Load More By Redazione
Load More In Europa
Comments are closed.

Check Also

RUSSIA NEGA AVVELENAMENTO EX SPIA: JOHNSON, “SEMPRE PIÙ ASSURDO”

Continua il botta e risposta tra il Cremlino e le istituzioni d’oltremanica sulla vi…