Home Primo Piano Filippine: uccisi tre detenuti in fuga, forse legati a Abu Sayyaf

Filippine: uccisi tre detenuti in fuga, forse legati a Abu Sayyaf

1 min read
0
0
313

Tre detenuti evasi dal carcere dell’isola di Jolo, nel sud delle Filippine, roccaforte del gruppo islamista Abou Sayyaf, sono stati uccisi dalla polizia e un quarto è stato ferito. I detenuti facevano parte di un gruppo di 14 evasi dalla prigione dove sono detenute in tutto 32 persone sospettate di traffico di stupefacenti. “Alcuni di loro sono membri di Abou Sayyaf”, ha detto Mario Buyuccan, responsabile della polizia locale. Abou Sayyaf è una ramificazione estremista dell’insurrezione musulmana che ha fatto piu’ di 120 mila vittime nel sud del paese, in grande maggioranza cattolico, durante gli anni ’70.

Load More Related Articles
Load More By Redazione
Load More In Primo Piano
Comments are closed.

Check Also

RUSSIA NEGA AVVELENAMENTO EX SPIA: JOHNSON, “SEMPRE PIÙ ASSURDO”

Continua il botta e risposta tra il Cremlino e le istituzioni d’oltremanica sulla vi…