Home Primo Piano Cina, dentro per quattro anni
Chen Yunfei, l’artista
che omaggiò Piazza Tiananmen

Cina, dentro per quattro anni
Chen Yunfei, l’artista
che omaggiò Piazza Tiananmen

3 min read
0
0
210

Un tribunale cinese ha condannato a quattro anni di prigione l’attivista e artista Chen Yunfei, arrestato nel 2015 per aver reso omaggio a due studenti uccisi nel massacro di piazza Tiananmen nel 1989, uno dei capitoli più oscuri della storia recente della Cina. Chen è stato giudicato colpevole di “disturbare l’ordine e provocare conflitti”, in un processo pieno di irregolarità, denuncia un comunicato di Human Rights Watch (HRW).
La condanna dell’artista 49enne è  legata alle sue critiche al regime comunista diffuse tramite social network o le sue opere, precisa la Ong. Chen Yunfei nel 1989 era uno studente universitario e anche lui partecipò alle proteste di piazza Tiananmen e ha sempre sostenuto che le morti degli studenti avvennero di notte, quando esercito e polizia cinese soffocarono con la forza le manifestazioni.

Ancora oggi, 28 anni dopo, il numero totale delle vittime uccise la notte tra il 3 e il 4 giugno 1989, non è preciso e varia tra cento e mille. HRW ritiene che la sentenza di Chen Yunfei faccia parte di una campagna del presidente cinese Xi Jinping contro la società civile: lo scorso venerdi’ sono stati condannati altri due attivisti, Sun Changlan e Chen Qitang, arrestati per aver partecipato alla “Rivoluzione degli ombrelli” a Hong Kong nel 2014.
Su, femminista di primo piano, è stata condannta a tre anni di prigione, mentre l’artista Chen Qitang a quattro anni e mezzo di carcere. Le accuse per i due sono di “incitamento alla sovversione di Stato”. “Incarcerare un attivista per aver appoggiato la democrazia a Hong Kong o aver ricordato il massacro di Tiananmen – afferma Sophie Richardson, direttrice di HRW Cina -, dimostra il nervosismo del governo cinese nei confronti di coloro che promuovono il rispetto dei diritti umani”.

Load More Related Articles
Load More By Redazione
Load More In Primo Piano
Comments are closed.

Check Also

RUSSIA NEGA AVVELENAMENTO EX SPIA: JOHNSON, “SEMPRE PIÙ ASSURDO”

Continua il botta e risposta tra il Cremlino e le istituzioni d’oltremanica sulla vi…