Home Oriente Ancora stato d’emergenza alle Maldive: manifestanti e giornalisti arrestati

Ancora stato d’emergenza alle Maldive: manifestanti e giornalisti arrestati

1 min read
0

Le forze dell’ordine maldiviane hanno arrestato 25 tra giornalisti e manifestanti nel fine settimana, dopo una serie di manifestazioni di protesta a Male contro lo stato di emergenza proclamato dal presidente Abdulla Yameen dopo aver disatteso l’ordine della Corte Suprema di rilasciare i prigionieri politici. Yameen ha proclamato lo stato di emergenza, che dovrebbe durare ufficialmente 15 giorni, il 5 febbraio scorso; poco dopo il varo della misura, le forze di sicurezza hanno arrestato i giudici della Corte Suprema e l’ex presidente Maumoon Abdul Gayoom, accusato di aver offerto mazzette per minare la stabilita’ del governo in carica. Venerdì migliaia di persone sono scese in strada a Male e in diverse altre isole dell’arcipelago per chiede le dimissioni del presidente e il rilascio degli oppositori politici.

Load More Related Articles
Load More By Redazione
Load More In Oriente
Comments are closed.

Check Also

Cina: i dazi di Trump sono un attacco a commercio internazionale

La Cina ha definito un “abuso” degli Stati Uniti i dazi su acciaio e alluminio…