Home Islam Afghanistan: gli ultimi attacchi progettati in Pakistan

Afghanistan: gli ultimi attacchi progettati in Pakistan

2 min read
0
0
80

Le autorità afgane hanno consegnato a Islamabad “prove innegabili” sul fatto che i recenti attentati messi a segno in Afghanistan sono stati pianificati in territorio pachistano. Lo ha detto oggi il ministro dell’Interno afgano Wais Ahmad Barmak. Il governo e il presidente afgano sono sotto pressione dopo i quattro attacchi messi a segno nel Paese, di cui tre a Kabul, nell’arco di 10 giorni, che hanno causato oltre 150 morti e 250 feriti. Una delegazione guidata dal ministro dell’Interno e dal direttore dell’intelligence afgana (Nds), Mohammad Masoom Stanekzai, si è recata ieri in Pakistan per incontrare il premier Shahid Khaqan Abbasi, funzionari militari e il capo dell’intelligence militare pachistana, accusata di legami con i talebani afgani e la rete Haqqani.

Secondo Barmak, “le informazioni raccolte dimostrano che gli attacchi sono stati pianificati nella regione di Chaman”, nel Baluchistan (Sud-Ovest del Pakistan), dove “i talebani hanno dei centri di addestramento”. “E poi ci sono moschee, madrasse, in Pakistan, abbiamo condiviso le prove con loro (i funzionari pachistani) e abbiamo chiesto cosa hanno intenzione di fare”, ha detto il ministro. Da parte sua, il capo dell’intelligence afgana ha riferito di una “lista di nomi consegnata al Pakistan, mantenuta confidenziale per non nuocere all’inchiesta” sulle persone sospettate. “È chiaro che gli attacchi commessi in Afghanistan sono stati decisi e preparati dall’altra parte del confine, dove la comunità internazionale sa che i ribelli hanno basi sicure”, ha aggiunto Stanekzai.

Load More Related Articles
Load More By Redazione
Load More In Islam
Comments are closed.

Check Also

RUSSIA NEGA AVVELENAMENTO EX SPIA: JOHNSON, “SEMPRE PIÙ ASSURDO”

Continua il botta e risposta tra il Cremlino e le istituzioni d’oltremanica sulla vi…