Home Europa Attacco alla metro di Londra: il bilancio dei feriti è alto +++aggiornamento delle 14.20+++

Attacco alla metro di Londra: il bilancio dei feriti è alto +++aggiornamento delle 14.20+++

5 min read
Commenti disabilitati su Attacco alla metro di Londra: il bilancio dei feriti è alto +++aggiornamento delle 14.20+++
0
373

Almeno 22 persone sono rimaste ferite questa mattina dall’esplosione di un ordigno artigianale nella metro di Londra alla stazione di Parsons Green. Un attacco che Scotland Yard ha ufficialmente classificato come “terroristico”. Secondo quanto ha reso noto il servizio di ambulanze della capitale britannica, i feriti sono stati ricoverati in ospedale e nessuno di essi versa in gravi condizioni. L’ordigno, collegato ad alcune lucette di natale e una batteria, era nascosto in un secchio di plastica trasportato in una grossa busta colorata. Dopo l’esplosione, avvenuta nell’ora di punta, poco prima delle 8:30, si è rapidamente diffuso il panico tra i passeggeri della metro. I testimoni hanno riferito che il vagone della metro dove è avvenuta l’esplosione è stato invaso da “una palla di fuoco”. La gente terrorizzata ha iniziato a fuggire.

“Sono stata investita da una massa di persone che si precipitavano fuori dal treno”, ha raccontato Roberta Amuso che si trovava nella stazione al momento dell’esplosione. La premier Theresa May ha convocato alle 11 locali una riunione d’emergenza del Cobra, il comitato di crisi del governo britannico. “I miei pensieri vanno ai feriti a Parsons Green e ai servizi di soccorso che stanno rispondendo coraggiosamente all’atto terroristico”, ha poi affermato su Twitter. Il sindaco di Londra, Sadiq Khan, ha a sua volta affermato via Twitter che “Londra condanna gli odiosi individui che usano il terrorismo per metterci in pericolo e distruggere il nostro modo di vivere”. E che “come Londra ha dimostrato più volte, non saremo mai intimiditi o sconfitti dal terrorismo”.

Anche il presidente americano Donald Trump ha commentato l’accaduto su Twitter: “Un altro attacco a Londra da parte di un terrorista perdente. Si tratta di persone malate e dementi che erano nel radar di Scotland Yard. Bisogna essere reattivi!” e ha aggiunto che “I terroristi perdenti devono essere affrontati in modo molto più duro. Internet è il loro principale strumento di reclutamento che dobbiamo tagliare e utilizzare meglio!”. Rapidamente, la polizia è scesa in forze nelle strade della zona Fulham, attorno all’area in cui si trova la stazione della metro Parsons Green, istituendo anche numerosi posti di blocco. L’accesso al quartiere è difficoltoso e la linea della metropolitana interessata, la District, caratterizzata dal colore verde, resta interrotta. “Crediamo che ci sia una seconda bomba, c’é un uomo con dei coltelli in fuga”, ha detto al Daily Mail un poliziotto sul luogo dell’attentato, ma Scotland Yard non ha confermato che ci sia un uomo in fuga, né che sul luogo sia stato trovato un secondo ordigno esplosivo. In ogni caso, la presenza di agenti di polizia sui trasporti pubblici di Londra è stata sensibilmente rafforzata, come ha annunciato il capo dell’anti-terrorismo di Scotland Yard, Mark Rowley.

Load More Related Articles
Load More By Redazione
Load More In Europa
Comments are closed.

Check Also

RUSSIA NEGA AVVELENAMENTO EX SPIA: JOHNSON, “SEMPRE PIÙ ASSURDO”

Continua il botta e risposta tra il Cremlino e le istituzioni d’oltremanica sulla vi…